Home

Leggi e Sentenze sugli Appalti Pubblici


Elenco Leggi e Sentenze del 25/01/17


LEGGI E SENTENZE
[PRASSI] - SERVIZIO DI RISTORAZIONE OSPEDALIERA -
E’ legittimo il bando di gara che tenga conto dei prezzi di riferimento come base di calcolo e stabilisca la possibilità di offrire investimenti relativi a potenziamento e adeguamento tecnologico delle attrezzature e degli impianti utilizzati per il servizio di ristorazione.
[PRASSI] - NUOVO CODICE APPALTI - LIVELLI PROGETTAZIONE (23.3)
La Commissione Speciale del Consiglio di Stato, ha fornito parere sullo schema di decreto sulla definizione dei contenuti della progettazione in materia di lavori pubblici nei tre livelli progettuali, ai sensi dell’art. 23, comma 3, d.lgs 50/2016.
[PRASSI] - SCHEMA DM - CONTENUTI PROGETTAZIONE NEI TRE LIVELLI PROGETTUALI
Schema di decreto ministeriale recante "definizione dei contenuti della progettazione nei tre livelli progettuali" ai sensi dell'articolo 23, comma 3 del decreto legislativo 18 aprile 2016, n.50
[PRASSI] - RITARDO PAGAMENTO - TRANSAZIONI COMMERCIALI - SAGGIO INTERESSE 2017
E' stato pubblicato il comunicato del ministero dell'economia e delle finanze che determina la percentuale degli interessi legali di mora da applicare per ritardati pagamenti nelle transazioni commerciali, al netto della maggiorazione ivi prevista (8 punti percentuali), ai sensi dell'art. 5, comma 2, del decreto legislativo 9 ottobre 2002, n. 231 così come modificato dal decreto legislativo 9 novembre 2012, n. 192. il saggio d'interesse per il semestre 1 gennaio - 30 giugno 2017 è stato fissato allo 0,00% è stato pubblicato il comunicato del ministero dell'economia e delle finanze che determina la percentuale degli interessi legali di mora da applicare per ritardati pagamenti nelle transazioni commerciali, al netto della maggiorazione ivi prevista (8 punti percentuali), ai sensi dell'art. 5, comma 2, del decreto legislativo 9 ottobre 2002, n. 231 così come modificato dal decreto legislativo 9 novembre 2012, n. 192. Il saggio d'interesse per il semestre 1 gennaio - 30 giugno 2017 è stato fissato allo 0,00%
[NORMATIVA] - RIORDINO OBBLIGHI PUBBLICITA' APPLATI (73.4)
Testo del dm recante definizione degli indirizzi generali di pubblicazione degli avvisi e dei bandi di gara, di cui agli articoli 70, 71 e 98 del d.Lgs. N. 50 del 2016.
[GUIDA] - GUIDA ANAGRAFE ANTIMAFIA POST SISMA 2016
Ubblichiamo la guida sulla nuova procedura (in vigore dal 30-01-2017) per l'iscrizione delle imprese all'anagrafe antimafia degli esecutori di interventi per la ricostruzione nei territori del centro italia colpiti dal sisma nel 2016
[GIURISPRUDENZA] - AVVALIMENTO DI GARANZIA - SUFFICIENTE IMPEGNO DELL'AUSILIARIA A METTERE A DISPOSIZIONE LA PROPRIA SOLIDITA' FINANZIARIA
Nell'avvalimento di garanzia la dichiarazione negoziale costitutiva dell’impegno contrattuale non è necessario si riferisca a specifici beni patrimoniali o ad indici materiali atti ad esprimere una determinata consistenza patrimoniale.
[GIURISPRUDENZA] - NON E' POSSIBILE FISSARE UNA QUOTA DI UTILE AL DI SOTTO DEL QUALE L'OFFERTA DEVE REPUTARSI INCONGRUA
Non è possibile fissare una quota rigida di utile al di sotto del quale l'offerta debba considerarsi comunque incongrua, dovendosi invece avere riguardo alla serietà della proposta contrattuale, dato che anche un utile apparentemente modesto può comportare un vantaggio importante.
[GIURISPRUDENZA] - NO SOCCORSO ISTRUTTORIO IN CASO DI OMESSA PRODUZIONE DELLE DICHIARAZIONI SUI REQUISITI GENERALI
Non può essere consentito di ovviare all’omessa produzione di documentazione essenziale ai fini dell’ammissione alla gara (dichiarazioni concernenti il possesso dei requisiti generali) mediante il ricorso al soccorso istruttorio.
[GIURISPRUDENZA] - L'INVITO ALLA REGOLARIZZAZIONE NON VIENE ESTESO AL DURC RICHIESTO DALLA STAZIONE APPALTANTE IN SEDE DI VERIFICA DEI REQUISITI
L'impresa deve essere in regola con i versamenti previdenziali e assistenziali fin dalla presentazione dell'offerta, non rilevando ai fini della regolare partecipazione alla gara un eventuale assolvimento successivo: difatti, l'invito alla regolarizzazione disciplinato dal d. m. 24 ottobre 2007 e dall'articolo 31, comma 8, del d. l. n. 69/2013 non viene esteso al DURC richiesto dalla stazione appaltante per la verifica del requisito di cui all'articolo 38, comma 1, lett. i) del d. lgs. n. 163 del 2006.
[GIURISPRUDENZA] - IMPROCEDIBILE IL RICORSO SE NON VIENE IMPUGNALA LA AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA
Il ricorso avverso la esclusione da una gara pubblica è improcedibile per sopravvenuta carenza di interesse allorché non sia impugnata, nonostante la tempestiva comunicazione, l'aggiudicazione definitiva dell'appalto.
[GIURISPRUDENZA] - IL TERZO COMMA DELL'ART. 95 HA NATURA AUTONOMA ED INDEROGABILE RISPETTO ALTRE PREVISIONI MEDESIMO ARTICOLO
Il terzo comma dell'art. 95 ha portata autonoma e natura inderogabile rispetto alle previsioni contenute negli altri commi ed in particolare nel quarto comma.
[GIURISPRUDENZA] - AFFIDAMENTO INCARICHI DI PROGETTAZIONE - INCOMPATIBILITA'
Gli affidatari di incarichi di progettazione non possono essere affidatari degli appalti o delle concessioni di lavori pubblici, nonche' degli eventuali subappalti o cottimi, per i quali abbiano svolto la suddetta attività di progettazione.
[GIURISPRUDENZA] - GARA IN LOTTI - COLLEGAMENTO TRA IMPRESE - NON SUSSISTE MOTIVO DI ESCLUSIONE (80.5.m)
La disposizione di cui all’art. 80, comma 5, lett. m) del d.lgs. n. 50/2016 non trova applicazione nell’ipotesi in cui le offerte presentate dalle imprese si riferiscano a lotti diversi; ciò in quanto un bando di gara pubblica, suddiviso in lotti, costituisce un atto ad oggetto plurimo e determina l'indizione non di un'unica gara, ma di tante gare, per ognuna delle quali vi è un'autonoma procedura si conclude con un'aggiudicazione
[GIURISPRUDENZA] - APPALTO SERVIZI SOTTO SOGLIA MANCATO INVITO GESTORE USCENTE - LEGITTIMO (36.1)
Ai sensi dell’art. 36, comma 1, d.lgs. 18 aprile 2016, n. 50, in applicazione del principio di rotazione è legittimo il mancato invito, ad una gara per l’affidamento di un appalto di servizi sotto soglia, del gestore uscente