Home

Leggi e Sentenze sugli Appalti Pubblici


Elenco Leggi e Sentenze del 01/10/2014


LEGGI E SENTENZE
[PRASSI] - LLPP - CORRETTA INDICAZIONE DELLA CATEGORIA PREVALENTE
L’indicazione della categoria prevalente e della classifica alla quale appartengono le opere da appaltare non è rimessa alla discrezionalita' dell’Ente, ma è invece, specifico compito del progettista.
[PRASSI] - SERVIZI ESCLUSI POSSESSO REQUISITI MORALI
Legittima la revoca dell’aggiudicazione provvisoria, di un servizio escluso dalla disciplina del codice dei contratti, disposta dalla S.A. nei confronti della societa', per non aver reso la dichiarazione attestante la sussistenza di decreti di penali a carico del legale rappresentante, richiesta nel bando di gara a pena di esclusione.
[PRASSI] - COSTO DEL PERSONALE- OFFERTA
È legittima l’esclusione dalla gara dell’impresa che abbia formulato la propria offerta economica non evidenziando le spese relative al costo del personale, cosi' come indicato nel disciplinare di gara.
[PRASSI] - MANCATA SOTTOSCRIZIONE ALLEGATO - ILLEGITTIMA ESCLUSIONE
La mancata sottoscrizione dell'allegato riguardante l’autorizzazione al trattamento dati personali sensibili non è motivo di esclusione.
[PRASSI] - OMESSA ALLEGAZIONE CARTA IDENTITA' - OFFERTA ECONOMICA - NON ESCLUSIONE
E' illegittima l’esclusione dalla gara della ditta, disposta per non avere allegato copia del documento di identità al modello contenente l’offerta economica.
[PRASSI] - SPECIFICHE TECNICHE - PRESCRIZIONE A PENA DI ESCLUSIONE - LEGITTIMA
E' legittima la richiesta del bando che impone di realizzare le vasche della piscina di colore azzurro per la natura dell'oggetto contrattuale.
[PRASSI] - DICHIARAZIONE PRODOTTA MA EQUIVOCA - SOCCORSO ISTRUTTORIO
Nel caso di dichiarazione prodotta ma equivoca va disposto il soccorso istruttorio.
[PRASSI] - SOA - VERIFICHE ANTIMAFIA
Atto di segnalazione in ordine alle verifiche antimafia ai fini del rilascio dell’attestato di qualificazione.
[PRASSI] - VARIANTI IN CORSO D'OPERA - COMUNICAZIONE ALL'ANAC
Comunicato dell'Autorita' sulle modalita' di trasmissione e comunicazione all’ANAC delle varianti in corso d’opera.
[PRASSI] - CONCESSIONE DI COSTRUZIONE MODIFICHE PIANO ECONOMICO FINANZIARIO
Sulle condizioni che consentono di modificare il piano economico finanziario PEF in una concessione di costruzione e gestione.
[PRASSI] - PROCEDURA NEGOZIATA SENZA PREVIA PUBBLICAZIONE DEL BANDO DI GARA - SCELTA DEL CONTRAENTE
In caso di procedura negoziata senza previa pubblicazione di un bando di gara, è conforme alla normativa di settore l’operato della S.A. che abbia reso noto con un avviso preinformativo il criterio di selezione delle imprese da consultare, individuate in numero di quindici.
[NORMATIVA] - CONVENZIONI CONSIP - INDIVIDUAZIONE PRESTAZIONI PRINCIPALI
testo del Decreto ministeriale recante l'individuazione delle prestazioni principali in relazione alle caratteristiche essenziali dei beni e servizi oggetto delle convenzioni stipulate da Consip S.p.A.,
[GIURISPRUDENZA] - MANCATA DICHIARAZIONE CONDANNE
La mancata dichiarazione condanne anche inidonee ad incidere sulla moralita' professionale configura autonoma causa di esclusione.
[GIURISPRUDENZA] - SOCIETA' CON MENO DI QUATTRO SOCI - OBBLIGO DICHIARATIVO
In caso di società con meno di quattro soci l’obbligo dichiarativo va circoscritto ai soli soci persone fisiche e non al socio di maggioranza persona giuridica.
[GIURISPRUDENZA] - PRECEDENTI PENALI - EX AMMINISTRATORE - NON ESCLUSIONE AUTOMATICA
Non è legittima l'esclusione di un'impresa per il fatto che grava su un ex amministratore una sentenza di condanna in materia di sicurezza sul lavoro, nella misura in cui tale condanna sia stata dichiarata e valutata dalla stazione appaltante.
[GIURISPRUDENZA] - OBBLIGO DI ALLEGAZIONE C.I. OFFERTE ECONOMICHE E TECNICHE - LEGITTIMITA'
È legittima la clausola che impone l’obbligo di allegazione della copia del documento di riconoscimento alle dichiarazioni negoziali quali offerte economiche e tecniche.
[GIURISPRUDENZA] - QUIALIFICAZIONE CATEGORIA PREVALENTE
Ai sensi dell’art. 79 comma 16 DPR 207 del 2010, l’affidatario in possesso della qualificazione nella categoria prevalente può eseguire direttamente tutte le lavorazioni di cui si compone l'opera o il lavoro anche qualora sia privo delle relative qualificazioni.
[GIURISPRUDENZA] - RTI SERVIZI - CORRISPONDENZA QUOTE - NON VIGE EX LEGE
Negli appalti di servizi in caso di rti il principio della necessaria corrispondenza tra quota qualificazione e quota esecuzion non vige ex lege.
[GIURISPRUDENZA] - COTTIMO FIDUCIARIO - PRINCIPIO DI ROTAZIONE
In una procedura di cottimo fiduciario nel caso di invito di un numero elevato di ditte, il principio della rotazione, inteso come esclusione dall'invito di un operatore gia' interessato ad un rapporto contrattuale con la stessa Azienda, appare non pertinente e privo di ogni ragion d'essere.
[GIURISPRUDENZA] - APPALTO INTEGRATO - REQUISITI GENERALI - OBBLIGHI DICHIARATIVI
L'obbligo della dichiarazione ex art. 38 del d. lgs. n. 163 del 2006 grava anche sui professionisti esterni.
[GIURISPRUDENZA] - CONSORZIO ORDINARIO DI CONCORRENTI - VERIFICA POSSESSO DEI REQUISITI
Legittima l’esclusione per omessa indicazione da parte del consorzio ordinario delle imprese che per statuto sono chiamate a concorrere nell'esecuzione del servizio, nonche' l'assenza di dichiarazione da parte di ciascuna impresa del possesso dei requisiti prescritti dagli artt. 38 e segg. del d.lgs. n. 163 del 2006.
[GIURISPRUDENZA] - OFFERTE ANOMALE - SINDACATO ESTERNO LIMITATO
Le Sezioni Unite confermano la Plenaria n. 8/2014 in tema di individuazione dei limiti del sindacato di legittimita' sulle offerte anomale.
[GIURISPRUDENZA] - SPESA PERSONALE IN CASO DI GESTIONE CASA DI RIPOSO
Nel caso di gestione del servizio casa di riposo tramite azienda speciale o altra istituzione puo' valere la deroga di cui all'art. 18, c. 2bis, del D.L. n. 112/2008, conv. nella L. n. 133/2008.
[GIURISPRUDENZA] - SERVIZI LOCALI DI RILEVANZA ECONOMICA - AFFIDAMENTO DIRETTO - LEGITTIMO
Pienamente legittima la norma regionale che prevede l'affidamento diretto di servizi locali di rilevanza economica a società pubblico-privata purché rispetti le regole sull'affidamento elaborate dalla Ue.
[GIURISPRUDENZA] - INFORMATIVA ANTIMAFIA - DISCREZIONALITA' AUTORITA' PREFETTIZIA
Le valutazion, dell’autorita' prefettizia, effettuate in merito a elementi indiziari e sintomatici presuntivi collegamento o pericolo di condizionamento mafioso sono suscettibili di sindacato in sede giurisdizionale nei soli limiti di evidenti vizi di eccesso di potere nei profili della manifesta illogicita' e dell'erronea e travisata valutazione dei presupposti del provvedere.