Home

Leggi e Sentenze sugli Appalti Pubblici


Elenco Leggi e Sentenze del 12/06/13


LEGGI E SENTENZE
[PRASSI] - VARIANTI IN CORSO DI ESECUZIONE
Il diritto potestativo della stazione appaltante di imporre all’esecutore variazioni contrattuali viene limitato quantitativamente all’aumento o alla riduzione del quinto del prezzo complessivo previsto in contratto.
[PRASSI] - APPALTO MISTO - OFFERTA INCOMPLETA - ESCLUSIONE DALLA GARA
In un appalto misto, di cui la fornitura rappresenta la componente prevalente, l'offerta incompleta per omessa presentazione del progetto esecutivo determina legittimamente l'esclusione del concorrente dalla procedura di affidamento.
[PRASSI] - AVCPASS - COMPROVA REQUISITI - TERMINI DECORRENZA
Modificati i termini di decorrenza dell’obbligo di verifica dei requisiti attraverso il sistema AVCPASS.
[PRASSI] - TRASMISSIONE DATI ED INFORMAZIONI ALL'AVCP - POSTICIPAZIONE TERMINE
Posticipato al 31 gennaio 2014 il termine previsto per la trasmissione all’Autorita' dei dati e delle informazioni (art.1 c. 32 L. n. 190/2012).
[NORMATIVA] - RIPARTIZIONE INCENTIVO PROGETTAZIONE
Regolamento recante norme per la ripartizione dell'incentivo economico, di cui all'articolo 92, comma 5, del decreto legislativo 12 aprile 2006, n. 163, al personale del Dipartimento dei vigili del fuoco, del soccorso pubblico e della difesa civile, in vigore dal 28/06/2013.
[NORMATIVA] - DISCIPLINA NAZIONALE SUGLI APPALTI PUBBLICI
CODICE APPALTI: Ecco il testo del Codice dei Contratti Pubblici relativi a lavori, servizi e forniture aggiornato con le modifiche apportate dalla Legge 6 giugno 2013 n. 64, in G.U. n.132 del 7/06/2013, in vigore dal 08/06/2013, di conversione del Decreto-Legge 8 aprile 2013 n. 35.
[NORMATIVA] - PAGAMENTI DEI DEBITI DELLA P.A. PER APPALTI
Testo del DL recante misure in materia di pagamenti dei debiti della pubblica amministrazione, coordinato con la legge di conversione 6 giugno 2013 n. 64, in vigore dal 08/06/2013.
[GIURISPRUDENZA] - MANCATO RICHIAMO NEL BANDO DELLA NORMA DALLA QUALE DERIVA L'ESCLUSIONE DALLA GARA
Il mancato richiamo, nel bando di gara, della disciplina dalla quale deriva l'esclusione dalla procedura di gara, non comporta l'inapplicabilita' di tale norma, ma esclusivamente l'integrazione della lex specialis, ai sensi dell'art. 1339 del codice civile.
[GIURISPRUDENZA] - DIVERSIT└ DI RUOLO RUP E MEMBRO COMMISSIONE
Il Codice dei contratti pubblici esclude che gli affidatari di incarichi relativi al contratto della cui aggiudicazione si tratta possano svolgere le funzioni di componente della commissione di gara, ma nulla dispone riguardo al responsabile unico del procedimento, la cui attivita' è distinta da quella dei commissari di gara.
[GIURISPRUDENZA] - CONTROVERSIE DURC - COMPETENZA GIUDICE ORDINARIO
Insussistenza della giurisdizione del giudice amministrativo per le questioni riguardanti la legittimita' del DURC.
[GIURISPRUDENZA] - INFORMATIVA ANTIMAFIA - NATURA CAUTELARE E PREVENTIVA
L'informativa antimafia per la sua natura cautelare e preventiva, non richiede la prova di un fatto ma solo la presenza di una serie di indizi.
[GIURISPRUDENZA] - CESSIONE DEL RAMO D'AZIENDA- POSIZIONE DEL CESSIONARIO
L'ammissione alla gara del soggetto cessionario è subordinata alla positiva verifica dei requisiti da parte della stazione appaltante.
[GIURISPRUDENZA] - AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA NON OCCORRE ATTIVARSI IMMEDIATAMENTE IN GIUDIZIO
Poiche' in presenza di un'aggiudicazione solo provvisoria non occorre attivarsi immediatamente in giudizio, ne consegue che nemmeno la piena conoscenza di un tale atto acquisita con la partecipazione di un rappresentante alla seduta di gara puo' far sorgere alcun onere di impugnativa.
[GIURISPRUDENZA] - VALUTAZIONE DEI PRECEDENTI PROFESSIONALI DELL'IMPRESA CONCORRENTE
E' consentita la valutazione dei precedenti professionali delle imprese concorrenti anche in rapporti contrattuali intercorsi con amministrazioni diverse da cui desumere, eventualmente, l’affidabilita' dell’impresa che concorre, l'accertamento del grave errore professionale puo' avvenire con qualsiasi mezzo di prova.
[GIURISPRUDENZA] - GIURISDIZIONE DEL GO NELLA CONTROVERSIA PER DETERMINAZIONE PREZZI TRASPORTO FERROVIARIO
E' competente il giudice ordinario nelle controversie relative alla determinazione delle tariffe dei trasporti nazionali delle persone sulle Ferrovie dello Stato.
[GIURISPRUDENZA] - REQUISITI SERVIZIO DI IGIENE URBANA
Nell'affidamento del servizio di igiene urbana il concorrente deve provare di aver eseguito tutti i servizi analoghi elencati, seppur indicati senza distinzioni qualitative o quantitative.
[GIURISPRUDENZA] - VALUTAZIONE OFFERTA TECNICA - MOTIVAZIONE PUNTEGGI ATTRIBUITI
Legittima la valutazione dell’offerta tecnica effettuata dalla commissione di gara laddove dai relativi verbali risulta concretare una motivazione dei punteggi attribuiti, e non elementi di punteggio aggiuntivi a quelli della lex specialis.
[GIURISPRUDENZA] - DECADENZA DELL'AGGIUDICAZIONE PROVVISORIA
La decadenza dell’aggiudicazione provvisoria come conseguenza vincolata del mancato verificarsi dei presupposti condizionali fissati ex ante nella disciplina di gara esclude la responsabilita' precontrattuale dell'Amministrazione e l'aspettativa qualificata dell'aggiudicatario.
[GIURISPRUDENZA] - DISCREZIONALITA PA NELLA SCELTA DELLE REGOLE TECNICHE DI VALUTAZIONE OFFERTA
Le regole tecniche attinenti alle modalita' di valutazione delle offerte sono rimesse alla discrezionalita' della pa.
[GIURISPRUDENZA] - NO DIMIDIAZIONE DEI TERMINI PER L'IMPUGNAZIONE DELLA REVOCA DELLA AGGIUDICAZIONE DEFINITIVA
Non c'è dimidiazione dei termini per l'impugnativa della revoca dell'aggiudicazione definitiva.
[GIURISPRUDENZA] - LA PA RISARCISCE IL DANNO SOLO SE SI PROVANO GLI ELEMENTI DELL'ILLECITO
Per ottenere un risarcimento dalla pa dovra' porvarsi che sussista un evento dannoso; che il danno sia qualificabile come ingiusto; che l’evento dannoso sia riferibile, sotto il profilo causale, ad una condotta della pubblica amministrazione; che l’evento dannoso sia imputabile a responsabilita' della pubblica amministrazione anche sotto il profilo soggettivo del dolo o della colpa.
[GIURISPRUDENZA] - REGOLARITA' CONTRIBUTIVA - POSSESSO PER LA DURATA DI GARA
La regolarità contributiva è un requisito che va posseduto dalla data di scadenza della presentazione delle offerte fino all'aggiudicazione definitiva.
[GIURISPRUDENZA] - COSTI SICUREZZA - VERIFICA ANOMALIA OFFERTA
E’ obbligatorio l’ esposizione dei costi per la sicurezza da interferenze e dei costi per la sicurezza da rischio specifico.
[GIURISPRUDENZA] - DIRITTO DI ACCESSO AI PARERI LEGALI FORNITI ALLA P.A.
Legittimo l’accesso agli atti del parere legale fornito alla P.A. che è oggettivamente correlato ad un procedimento amministrativo ed è stato poi espressamente richiamato nella motivazione dell’atto di revoca dell’aggiudicazione.
[GIURISPRUDENZA] - POTERE DELLA P.A. DI ANNULLARE IN VIA DI AUTOTUTELA IL BANDO E OPERAZIONI DI GARA
La p.a. conserva indiscutibilmente, anche in relazione ai procedimenti di gara per la scelta del contraente, il potere di annullare in via di autotutela il bando e le singole operazioni di gara, quando i criteri di selezione si manifestino come suscettibili di produrre effetti indesiderati o comunque illogici, tenendo quindi conto delle preminenti ragioni di salvaguardia del pubblico interesse.
[GIURISPRUDENZA] - RATEIZZAZIONE DEBITO FISCALE AL FINE PARTECIPATIVO
Non è ammissibile la partecipazione alla procedura di gara del soggetto che, al momento della scadenza del termine di presentazione della domanda di partecipazione, non abbia conseguito la rateizzazione del debito fiscale.
[GIURISPRUDENZA] - FASE ORALE DEL SUBPROCEDIMENTO DI VERIFICA DELL'ANOMALIA DELL'OFFERTA
La fase orale del subprocedimento di verifica dell'anomalia dell'offerta è considerata comunque come momento eventuale e quindi non necessario.