Home

Leggi e Sentenze sugli Appalti Pubblici


Elenco Leggi e Sentenze del 26/12/12


LEGGI E SENTENZE
[PRASSI] - NOMINA MEMBRI COMMISSIONE DI GARA - SETTORE DI COMPETENZA REGIONALE
La scelta di nominare una commissione giudicatrice non rientra nella discrezionalità della stazione appaltante in tutti i casi, come quello in esame, in cui il criterio di aggiudicazione è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa.
[PRASSI] - DIMEZZAMENTO DELLA CAUZIONE PROVVISORIA ONERE DICHIARARE POSSESSO ISO
Affinché possa operare il beneficio del dimezzamento della cauzione provvisoria, è necessario che il concorrente produca, unitamente all’offerta ed alla cauzione, la prova di essere in possesso della certificazione di qualità
[PRASSI] - LETTURA PUNTEGGI OFFERTA TECNICA - OBBLIGO SEDUTA PUBBLICA
I punteggi assegnati alle offerte tecniche devono essere obbligatoriamente ed esclusivamente resi noti nella seduta pubblica a ciò deputata, non è sufficiente la mera pubblicazione sul sito web o nell'albo pretorio.
[PRASSI] - TASSATIVITA' CAUSE DI ESCLUSIONE - NULLE EVENTUALI ED ULTERIORI IPOTESI NON CONTEMPLATE DALLA NORMA
Qualora l’ipotesi di esclusione prevista dalla lex specialis non sia riconducibile a quelle tipiche previste dal Codice dei Contratti Pubblici non è possibile comminare l’esclusione del concorrente dalla procedura di affidamento.
[GIURISPRUDENZA] - INCOMPETENZA DEL RUP SULLA VALUTAZIONE DELLE OFFERTE TECNICHE
Non è possibile delegare al Rup o ad altro funzionario la valutazione delle offerte tecniche.
[GIURISPRUDENZA] - COMMISSIONE GIUDICATRICE - NUMERO COMPONENTI
E' illegittima la commissione giudicatrice composta da un numero pari di membri.
[GIURISPRUDENZA] - LEX SPECIALIS - AUTOVINCOLO PA
La PA è tenuta ad applicare in modo incondizionato, preciso e puntuale le disposizioni inserite nella documentazione di gara.
[GIURISPRUDENZA] - OBBLIGO DICHIARATIVO REQUISITI GENERALI - SOCI AL 50%
Sussiste l’Obbligo di dichiarazione ai sensi dell'art. 38, comma 1, lett. b) e c) per i soci di un'impresa concorrente nel caso in cui il capitale sociale sia diviso al 50% tra due soci.
[GIURISPRUDENZA] - INDICAZIONE OGGETTO GARA BUSTA ECONOMICA - A PENA DI ESCLUSIONE - ILLEGITTIMITA'
L’indicazione dell’oggetto della procedura di gara sulle buste interne previsto a pena di esclusione comporta la nullità della clausola per contrasto con art. 46, c.1bis dlgs. 163/2006
[GIURISPRUDENZA] - CONCESSIONE SERVIZI - OBBLIGO DICHIARATIVO CONDANNE PENALI
Anche nelle concessione di servizi incombe l’obbligo di dichiarazione sul pregiudizio penale a capo di tutti gli amministratori muniti del potere di rappresentanza.
[GIURISPRUDENZA] - CONTRASTO NORME DI GARA - PREVALE BANDO
In caso di contrasto tra Bando di gara e Lettera di invito, prevalgono le previsioni del bando di gara.
[GIURISPRUDENZA] - SUBPROCEDIMENTO DI VERIFICA DELLA CONGRUITA' DELL'OFFERTA - ITER
L'andamento del subprocedimento di verifica della congruita' dovrebbe svilupparsi -almeno tendenzialmente- secondo un iter di progressivo approfondimento.
[GIURISPRUDENZA] - DIVIETO COMMISTIONE REQUISITI SOGGETTIVI - VALUTAZIONE OFFERTE
Il fatturato globale non puo' essere assunto quale elemento di valutazione dell'offerta.
[GIURISPRUDENZA] - CHIARIMENTI IN SEDE DI GARA - NON INCIDENZA SULLA LEX SPECIALIS
Le risposte ai chiarimenti richieste all'Amministrazione hanno una mera funzione di illustrazione delle regole già formate predisposte dalla lex specialis, senza alcuna incidenza in termini di modificazione delle condizioni di gara.
[GIURISPRUDENZA] - APPALTO E CONCESSIONE DI SERVIZI
Essendo la gara in oggetto impostata come appalto di servizi, i suoi contenuti dovevano essere integrati con la normativa applicabile e, per quanto ora interessa, con il disposto dell’art. 75 del d. lgs. 12 aprile 2006, n. 163.
[GIURISPRUDENZA] - PROVVEDIMENTI DI ESCLUSIONE - TASSATIVITA'
Il provvedimento di esclusione dalla gara deve rispondere ai principi di tassativita' e tipicita'.
[GIURISPRUDENZA] - UNIVERSITA' - AMMINISTRAZIONE SOGGETTA ALL'EVIDENZA PUBBLICA
L'Universita' è un'amministrazione aggiudicatrice con connotazione pubblicistica, soggetta alle procedure di evidenza pubblica.
[GIURISPRUDENZA] - DIRITTO COMUNITARIO - AFFIDAMENTO IN HOUSE
Sull'interpretazione del diritto dell'UE in materia di presupposti di applicabilità dell'eccezione riguardante l'affidamento diretto, cd "in house", di un servizio pubblico.
[GIURISPRUDENZA] - RICORSO - FORMULAZIONE LETTERA D'INTENTI
I soggetti che intendono gravarsi contro provvedimenti in materia di contratti pubblici debbono informare la stazione appaltante dell’intenzione di proporre ricorso.
[GIURISPRUDENZA] - MANCATA COMPROVA REQUISITI ECONOMICI - DIVIETO ESCUSSIONE CAUZIONE
L’escussione della cauzione è illegittima qualora, ai sensi dell’art. 48 del Codice, la societa' non abbia dimostrato il possesso dei requisiti in riferimento all'articolo 90 del Codice.
[GIURISPRUDENZA] - ANNULLAMENTO AGGIUDICAZIONE ALLA PRIMA CLASSIFICATA - AGGIUDICAZIONE ALLA SECONDA
A seguito dell'annullamento dell'aggiudicazione della procedura di gara alla prima classificata, l'Amministrazione dovrebbe aggiudicare la procedura alla seconda classificata.
[GIURISPRUDENZA] - APERTURA SEDUTE OFFERTE TECNICHE - VINCOLATIVITA' E SANATORIA
Dal 9.5.2012 l'apertura dei plichi contenenti le offerte tecniche deve avvenire in seduta pubblica.
[GIURISPRUDENZA] - AFFIDAMENTO DIRETTO SERVIZI FINANZIARI - LIMITI
E' illegittimo l'affidamento senza gara di servizi finanziari alla società finanziaria regionale a capitale misto.