Home

Leggi e Sentenze sugli Appalti Pubblici


Elenco Leggi e Sentenze del 29/08/12


LEGGI E SENTENZE
[PRASSI] - DICHIARAZIONE REQUISITI GENERALI - SOGGETTI SOTTOPOSTI - COMPOSIZIONE SOCIETARIA
Ogni concorrente alla gara, in base alle stesse disposizioni di bando, ha l’onere di dichiarare se e quali soggetti siano tenuti a fornire contezza della propria moralità, ai sensi dell’art. 38 del d.lgs n. 163/2006.
[PRASSI] - AVVALIMENTO ISCRIZIONE ALBO GESTORI AMBIENTALI
E' consentito l'avvalimento dell'iscrizione all'albno dei gestori ambientali.
[PRASSI] - AFFIDAMENTO DEL SERVIZIO DI DISTRIBUZIONE DEL GAS NATURALE -CRITERI PER LA DEFINIZIONE DEL CORRISPETTIVO
Criteri per la definizione del corrispettivo nell'affidamento dei servizio di distribuzione del gas naturale.
[PRASSI] - RINNOVO CONCESSIONE DI SERVIZIO MEDIANTE GARA
E' illegittimo il rinnovo, a favore del precedente concessionario della concessione di esercizio, disposto senza l’espletamento di una nuova, pubblica e trasparente procedura di selezione del nuovo concessionario.
[PRASSI] - SERVIZIO DI BROKERAGGIO ONEROSO - EFFETTI
Non esistono ragioni economiche o giuridiche affinché si possa considerare come eccessivamente oneroso un contratto per il quale ex-post l’assicuratore ha sostenuto spese per indennizzo superiore all’entità della polizza, ovvero alla sinistrosità ipotizzata ex-ante.
[PRASSI] - CAUZIONE PROVVISORIA ED AUTENTICA NOTARILE
La stazione appaltante nel richiedere a pena di esclusione l’autentica della sottoscrizione apposta alla polizza fideiussoria, non sanziona una carenza formale, ma un inadempimento sostanziale.
[PRASSI] - ERRATA INDICAZIONE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE ED ERRORE NELLA COMPILAZIONE DEL MODELLO GAP
E' illegittimo escludere il concorrente che abbia errato nello specificare, in sede di offerta, l’Agenzia delle Entrate territorialmente competente per il versamento delle imposte e, dall’altro, nessuna norma di legge prescrive l’allegazione del modello g.ap. ai fini dell’ammissione alle pubbliche gare.
[PRASSI] - CONSORZI STABILI E CONSORZI DI COOPERATIVE AMMESSI ALLE GARE - LIMITI
La partecipazione alla medesima gara da parte di consorzi stabili, consorzi di societa' cooperative di produzione e lavoro e rispettive imprese consorziate non comporta automaticamente l'esclusione dalla procedura di affidamento.
[PRASSI] - DOCUMENTAZIONE RELATIVA ALLE ATTREZZATURE DI LAVORO
Circolare relativa alla trasmissione della documentazione concernente le attrezzature di lavoro rientranti nel decreto ministeriale 4 marzo 1982 e nell’Allegato VII del D.lgs. n. 81/2008.
[PRASSI] - SICUREZZA - MODALITA' EFFETTUAZIONE VERIFICHE PERIODICHE
E' stata pubblicata la circolare n. 23 del 13 agosto 2012 con la quale vengono forniti chiarimenti in merito alla applicazione del Decreto Interministeriale dell'11 aprile 2011, con particolare attenzione alle modalità di effettuazione delle verifiche periodiche.
[NORMATIVA] - SERVIZI PUBBLICI LOCALI - DISPOSIZIONI REGIONE PUGLIA
E' stata pubblicata la Legge Regione Puglia che disciplina, conformemente alle norme europee e nazionali, l'organizzazione ed il funzionamento dei servizi pubblici locali di rilevanza economica, in particolare i servizi di raccolta e smaltimento dei rifiuti e i servizi di trasporto pubblico locale.
[NORMATIVA] - ISTITUZIONE DEL SISTRI
Pubblicato il DM 25 maggio 2012, n. 141 contenente tutti gli obblighi e le relative novità in materia SISTRI.
[NORMATIVA] - PREVENZIONE INCENDI
Pubblicato il DM 7 agosto 2012 relativo alle modalità di presentazione delle istanze concernenti i procedimenti di prevenzione incendi.
[GIURISPRUDENZA] - REQUISITI GENERALI - DICHIARAZIONE SOCIO AL 50% - NECESSARIA
Il socio titolare del 50% del capitale nella s.r.l. è tenuto a rendere la dichiarazione ex art. 38 in quanto titolare della funzione sostanziale di direzione dell'impresa
[GIURISPRUDENZA] - DICHIARAZIONE ART. 38 DA PARTE DEL LEGALE RAPPRESENTANTE
La dichiarazione di cui all'art. 38 del D.lgs. 163/2006 è possibile renderla anche a mezzo rappresentante.
[GIURISPRUDENZA] - VERBALIZZAZIONE - LEGITTIMA ANCHE SE NON CONTESTUALE ALLA SEDURA DI GARA
Non è necessario redigere contestuali e distinti verbali per ciascuna seduta della commissione di gara.
[GIURISPRUDENZA] - CONSORZIO STABILE - QUALIFICAZIONE IN MATERIA DI SEVIZI E FORNITURE
Per i consorzi stabili, il regolamento adotta anche per i servizi e le forniture il criterio della sommatoria, analogamente a quanto gia' disposto in materia di lavori pubblici.
[GIURISPRUDENZA] - ESCUSSIONE CAUZIONE - RICORSO - GIURISDIZIONE G.O.
Il ricorso avverso l'escussione di una cauzione per concessioni va posto davanti al giudice ordinario.
[GIURISPRUDENZA] - COMMISSIONE GIUDICATRICE - CAUSE DI INCOMPATIBILIT└ COMMISSARI DIVERSI DAL PRESIDENTE
I commissari della Commissione giudicatrice diversi dal Presidente non devono aver svolto ne' possono svolgere alcun'altra funzione o incarico tecnico o amministrativo relativamente al contratto del cui affidamento si tratta.
[GIURISPRUDENZA] - CHIUSURA VERBALI DI GARA - RIVEDIBILIT└ OPERAZIONI DI GARA
Le operazioni di gara sono rivedibili anche dopo la chiusura dei verbali della gara stessa.
[GIURISPRUDENZA] - VERIFICA DELLA INTEGRIT└ DEI PLICHI IN SEDUTA PUBBLICA art 283 DPR 207-10
La verifica della integrita' dei plichi contenenti le offerte e relativo contenuto va effettuata in seduta pubblica.
[GIURISPRUDENZA] - AMBITO APPLICATIVO ART. 20 - INTERPRETAZIONE CLAUSOLE ESCLUSIONE
La procedura di scelta del soggetto cui affidare l’organizzazione e la gestione dei soggiorni estivi di giovani non rientra nell'ambito applicativo dell'art. 20 trovando applicazione le norme del codice dei contratti pubblici relativi agli appalti di servizi, compreso l’art. 38.
[GIURISPRUDENZA] - CONCESSIONE DI SERVIZI E RINNOVO CONTRATTO
Il divieto di rinnovo dei contratti della pubblica amministrazione non viene in rilievo nell'ipotesi di concessione di servizi, con durata di sei anni prorogabile per al massimo altri dieci.
[GIURISPRUDENZA] - CAUZIONE PROVVISORIA - IMPEGNO ALLA CAUZIONE DEFINITIVA - ADEMPIMENTO ESSENZIALE
E' un adempimento essenziale produrre una cauzione provvisoria contenente l’impegno del garante a rilasciare, in caso di aggiudicazione, la cauzione definitiva.
[GIURISPRUDENZA] - OFFERTA TECNICA - CONTENUTO DELLA RELAZIONE
La previsione che l’offerta tecnica sia contenuta in un massimo di venticinque cartelle deve riferirsi esclusivamente alla relazione tecnica senza conteggiare le pagine contenenti i curricula vitae e le relative carte d’identita'.
[GIURISPRUDENZA] - ACCESSO DOCUMENTAZIONE ESISTENTE
E' consentito l’accesso a tutta la documentazione formata o detenuta stabilmente; ove taluni documenti non siano esistenti, dovra' essere resa dichiarazione espressa di non esistenza.
[GIURISPRUDENZA] - QUANTIFICAZIONE RISARCIMENTO DANNI DA LUCRO CESSANTE
Nel determinare il risarcimento del danno da lucro cessante in materia di lavori pubblici ma anche di progettazione, viene applicato, di regola, il cosiddetto “criterio del decimo” limitando il risarcimento per equivalente alla misura massima del 10% del prezzo offerto.
[GIURISPRUDENZA] - GRAVE NEGLIGENZA ESECUZIONE DELLE PRESTAZIONI - LIMITI ED EFFETTI
Deve essere escluso il concorrente qualora, secondo motivata valutazione della stazione appaltante, abbia commesso grave negligenza o malafede nell’esecuzione delle prestazioni affidate dalla stazione appaltante che bandisce la gara o qualora abbia commesso un errore grave nell’esercizio della sua attivita' professionale, accertato con qualsiasi mezzo di prova da parte dell'ente.
[GIURISPRUDENZA] - CAUZIONE PROVVISORIA - LEGALIZZAZIONE FIRMA - NO TASSATIVITA' CAUSE ESCLUSIONE
L'esclusione dalla gara opera solamente per mancato adempimento al Codice o al Regolamento, pertanto non è legittima l'esclusione di una impresa per non aver legalizzato la firma della cauzione provvisoria.
[GIRU] - ATI TRA PROFESSIONISTI - INDICAZIONE QUOTE DI PARTECIPAZIONE/ESECUZIONE
E’ regola generale che, qualunque sia il tipo di associazione, va dichiarato il possesso dei requisiti di qualificazione occorrenti per la quota in percentuale di progettazione da svolgere, a sua volta corrispondente, in caso di RTP, alla quota di partecipazione allo stesso raggruppamento.