Home

Quesiti sugli Appalti Pubblici



Elenco quesiti del 21/11/2012








I quesiti sugli appalti pubblici pi├╣ interessanti della settimana
Requisiti di capacitÓ, Fatturazione
A seguito dell'entrata in vigore dell'art 1 comma 2 del dl 6.7.2012 n. 95 è possibile in una procedura aperta per l'affidamento di servizi di consulenza tributaria e fiscale richiedere come requisito di qualificazione un fatturato per servizi similari pari all'importo di gara?
IncompatibilitÓ,
Riferimento art.84 comma 4 del D.Lgs 163/2006.
Come si deve intendere la clausola di incompatibilità sancita da detta norma con riferimento a soggetti che hanno svolto funzioni o incarico amministrativo?Rientrano in detta fattispecie i funzionari che si sono limitati a predisporre il capitolato speciale d'appalto per l'affidamento di una fornitura?
Procedura negoziata, Raggruppamento temporaneo
Questo Società ha avviato una procedura di cottimo fiduciario ai sensi dell’art. 125 del D.Lgs. 163/2006 per la progettazione esecutiva, esecuzione lavori e gestione di un bar nella zona partenze dell’aeroporto di Lamezia Terme, invitando gli operatori economici iscritti all’albo fornitori istituito dalla stessa, ma lasciando la possibilità di partecipare alla procedura ad altri operatori, previa iscrizione al suddetto albo entro termini stabiliti..
La lettera di invito non precisa , nel caso di ATI, l’obbligo di iscrizione all’albo per tutti i soggetti raggruppati, ma la lex specialis individua tale iscrizione quale requisito di partecipazione.
È corretto escludere dalla procedura un’ATI i cui soggetti costituenti non sono tutti iscritti all’albo fornitori nonostante la tassatività delle cause di esclusione introdotta dalla recente normativa?
Duvri, Oneri per la sicurezza
Stiamo predisponendo gli atti di una gara d'appalto per l'affidamento di servizi assicurativi. In particolare dobbiamo dare copertura assicurativa ai rischi da RCT/RCO, FURTO e INCENDIO.
L'art.86, comma 3 bis del Codice dei contratti prevede tra l'altro che"... gli enti aggiudicatori sono tenuti a valutare che il valore economico sia adeguato e sufficiente rispetto al costo del lavoro e al costo relativo alla sicurezza, il quale deve essere specificamente indicato e risultare congruo rispetto all’entità e alle caratteristiche dei lavori, dei servizi o delle forniture..."
Atteso che nei casi di specie non sono ravvisabili rischi da interferenze, è necessario inserire i dati per il costo del lavoro e quello della sicurezza?
Se la risposta è affermativa, come si possono praticamente quantificare?
Consorzi, Requisiti di ordine generale
Gent.le Esperto,
a seguito di procedura aperta per un appalto del servizio di pulizia sopra soglia, hanno presentato offerta diversi consorzi stabili, partecipando solo in proprio e non nominando alcuna consorziata per l'esecuzione del servizio. Al riguardo hanno presentato la documentazione relativa all'art. 38 del D.Lgs. 163/2006 solo relativamente all'Amministratore e direttore tecnico del consorzio senza nulla dire sulle società consorziate e relativi amministratoti/direttori tecnici etc.
Detto ciò, ai sensi dell'art. 277 del Regolamento di attuazione del Codice dei contratti, la documentazione e relativa verifica di cui all'art. 38 del codice andava prestata anche per le consorziate benchè non esecutrici del servizio? oppure la documentazione e verifica sempre dell'art. 38 del codice dei contratti è riferita solo alle società consortili esecutrici?